Progetto Erasmus plus

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Decreto di assunzione a bilancio ERASMUS 2017

IL PROGETTO

Erasmus+ è un programma europeo di progettualità mirato a creare più sinergie e interazione tra l’apprendimento formale, non formale e informale e partenariati strategici col mondo del lavoro. Comprende ed  integra tutti i settori: istruzione, formazione e gioventù con l’aggiunta dello sport e riunisce i 7 programmi precedenti in un unico quadro coerente.

Le azioni del programma di cui le Agenzie nazionali sono responsabili sono:

  • l’Azione Chiave 1 (KA1) - mobilità individuale per l’apprendimento;
  • l’Azione Chiave 2 (KA2) - partenariati strategici - cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche.

Le due azioni mirano ad amplificare l’impatto sistemico su tutti i settori dell’istruzione e della formazione. Le priorità e le nuove frontiere da raggiungere sono concetti chiave come il riconoscimento e la convalida delle abilità, la diffusione e valorizzazione dei risultati dei progetti, l’accesso a tutti i materiali e documenti prodotti in Erasmus+, la dimensione internazionale e il multilinguismo.

Anche il nostro Liceo ha intrapreso un percorso Erasmus Plus dal titolo “Prevention of School Failure related to bad habits and addictions: Good Educational Practices Exchange” che ha impegnato alunni e docenti in una serie di scambi con quattro nazioni europee: Svezia, Spagna, Polonia e Germania.

Gli alunni coinvolti hanno lavorato, con ottimi risultati, sulla tematica delle dipendenze di tutti i tipi, dipendenze dovute all’assunzione di droghe e alcool, e all’uso massiccio e smodato delle tecnologie e social network.

Questa esperienza, conclusa in modo assai positivo nel 2017, ha stabilito rapporti proficui e forieri di nuovi scambi e progetti comuni, raggiungendo di fatto l’obbiettivo fondamentale dei progetti Erasmus: stabilire buone pratiche educative condivise.

È stato quindi accettata con molto favore la richiesta di partecipazione ad un nuovo progetto dal titolo ‘Awareness of European cultural heritage through innovative and active methodologies’, incentrato sulle nuove frontiere della didattica, legate alla conservazione e valorizzazione dei BB.CC.

Il progetto, iniziato con un appuntamento transnazionale a Maulbronn (Germania) a novembre 2018, ha visto la prima mobility in Italia nel mese di febbraio 2019, seguendo le linee d’intervento stabilite che prevedevano l’illustrazione dei progetti di Alternanza scuola lavoro che l’Istituto ha in atto su alcuni luoghi monumentali e d’interesse storico del nostro Territorio.

Le attività e le sessioni di lavoro si sono svolte presso il Museo Diocesano di Napoli, gli Scavi di Ercolano, il Museo Ferroviario di Pietrarsa e Villa Tufarelli.

Gli alunni hanno presentato i loro progetti e condotto gli ospiti alla scoperta dei luoghi notevoli del nostro Patrimonio storico-artistico.

Vai al sito di Erasmus plus

Presentazione di Erasmus plus

 

Comunicati Stampa

 

Al Flacco di Portici gli Erasmus scoprono tradizioni e pietanze

TG Scuola edizione del 15 marzo 2019

 

 

 

?

Logo vincitore della competizione tra i cinque paesi partecipanti.

Tale logo è stato realizzato dagli alunni del nostro istituto ed appare su tutti i documenti e i materiali prodotti non solo in Italia

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Liceo "Q. Orazio Flacco" racconta eTwinning 

 

CONFERIMENTO ETWINNING SCHOOL LABEL

 

Un Liceo a decisa vocazione europea: il “Flacco” di Portici

diventa scuola e-Twinning e ente Certilingua

 

Il Flacco di Portici ‘certificato’ liceo d’Europa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti